Condizioni generali di contratto per il servizio di consulenza legale on-line

Condizioni generali di contratto per il servizio di consulenza legale on-line fornito dallo Studio Legale Cadossi Menozzi.
Richiedendo Il servizio di consulenza legale presente sul sito, l\'utente aderisce senza riserve alle seguenti condizioni generali di contratto.
1) Oggetto del contratto:
Il presente contratto ha ad oggetto la formulazione di un parere professionale o altra attività di consulenza legale stragiudiziale resa da un consulente legale (di seguito denominato consulente), su richiesta dell\'utente (di seguito denominato cliente) attraverso il sito cadossimenozzi.it
Il parere legale sarà  reso per via telematica, ovvero inviato esclusivamente via e-mail all\'indirizzo di posta elettronica indicato dal cliente all'atto della richiesta.

2) Conclusione del contratto:
Entro 1 giorno lavorativo dal ricevimento della richiesta del servizio formulata dal cliente, solo ove si ritenga possibile rendere il servizio richiesto, il sito invierà  un e-mail di conferma contenete il preventivo per la consulenza, l'indicazione del termine “ espresso in giorni " entro il quale lo studio legale si impegna ad ultimare il parere, il nominativo del consulente che ha accettato l'incarico, unitamente al suo numero di partita IVA, all'Ordine degli Avvocati di appartenenza e a tutte le altre informazioni prescritte dalla legge.
Il preventivo non è in alcun modo vincolante per il cliente ed ha una validità  di 30 giorni.
Il contratto si intende effettivamente concluso solo nel momento in cui il consulente avrà  conferma dell'avvenuto pagamento del servizio.
Tutti i termini per le prestazioni professionali sono comunque sospesi nei giorni di sabato e domenica, nei giorni festivi, per le vacanze estive (dal 1 al 31 agosto), natalizie (dal 23 dicembre al 6 gennaio) e per la settimana pasquale di ciascun anno.

3) Obblighi del consulente:
Il consulente che ha accettato l'incarico, fatte salve le diverse regole contenute nelle presenti condizioni generali di contratto, fornirà  il servizio richiesto entro il termine indicato nell'e-mail di conferma di cui al precedente punto 2).
Tale termine ha comunque funzione meramente indicativa del periodo di tempo che si presume richiesto e non ha natura essenziale o perentoria.
Il consulente si obbliga al pieno rispetto della normativa deontologica forense.
Il consulente si obbliga altresì a gestire il trattamento dei dati personali del cliente, pervenuti a sua conoscenza in ragione del mandato conferito, in condizioni di assoluta sicurezza e riservatezza, comunque in conformità  alla normativa deontologica e in materia di tutela della privacy, così come disposto dal D.lgs. n. 196 del 30.6.2003 (vedi le informazioni sulla privacy).

4) Garanzie e limitazioni di responsabilità:
Il cliente si dichiara a conoscenza che la prestazione resa dal consulente rappresenta un obbligazione intellettuale di mezzi e non di risultato, alla quale si applicano agli art. 2229 e ss. c.c.
Il servizio viene comunque reso limitatamente all'incarico ed alle informazioni ricevute.
Il consulente non può ritenersi in alcun modo responsabile per il caso di ritardi, malfunzionamenti o interruzioni del servizio che siano stati causati da eventi imprevedibili o forza maggiore, ovvero nel caso di inadempimento, manomissione, frode o abuso da parte del cliente o di un terzo.
Il consulente non può ritenersi in alcun modo responsabile dei danni che dovessero derivare al cliente o a terzi da un utilizzo improprio del parere, della consulenza o di ogni altra informazione o servizio comunque forniti.

5) Diritto di recesso:
Il cliente ha diritto di recedere dal presente contratto entro 3 giorni dal pagamento del compenso, qualora il parere non sia ancora stato reso.
Il diritto di recesso si esercita con l'invio di comunicazione scritta, entro il termine previsto, mediante e-mail all'indirizzo avv.menozzi@cadossimenozzi.it o via fax al numero 059 9111193.

6) Risoluzione del contratto.
Il presente contratto deve ritenersi risolto di diritto senza necessità  di preventiva costituzione in mora ove il cliente non adempia anche parzialmente alle obbligazioni di cui alle presenti condizioni di contratto.
E' fatto comunque salvo ogni diritto del consulente a richiedere il pagamento del maggior danno subito.

x Shield Logo
This Site Is Protected By
The Shield →